Salvatore Bartoli

Titolare dello Studio, figlio del Fondatore.

Esercita continuativamente la Professione Forense da oltre ventisei anni, è Cassazionista da quindici.

Studi classici presso l’Istituto San Giuseppe Calasanzio dei Padri Scolopi di Roma.

Laurea in Giurisprudenza a pieni voti all’Università “La Sapienza” di Roma, tesi “Il controllo giudiziario sulle società di capitali”, relatore il Chiar.mo Prof. Avv. Piero Sandulli, correlatore  il Chiar.mo Prof. Massimo Bianca.

Pratica forense presso lo studio di famiglia.

Pratica notarile presso il Notaio Maria Cristina Stivali di Roma ed il Notaio Ercole Bartoli di Cagliari.

Corso biennale di specializzazione in diritto civile, contratti e successioni del Pres. Guido Capozzi di Napoli.

Corso biennale di specializzazione in diritto civile, contratti e successioni della Scuola del Notariato di Roma Anselmo Anselmi.

Ha superato alla prima prova l’esame di Avvocato presso la Corte di Appello di Roma.

Iscritto all’Ordine degli Avvocati di Roma il 7 ottobre 1993 (tessera A20090).

Dal 1993 al 1995 ha esercitato la Professione presso lo studio dell’Avv. Gregorio Iannotta di Roma approfondendo, grazie agli insegnamenti del Titolare e del compianto Maestro Avv. Salvatore Iannotta, tematiche giuridiche in campo civilistico, assicurativo e concorsuale.

Dal 1995 è tornato nello studio di famiglia, collaborando anche con lo studio dell’Avv. Salvatore Cannada-Bartoli di Milano.

Iscritto all’Albo dei Procuratori Sportivi dal 1995 (tessera Federazione Italiana Giuoco Calcio n.813).

Nel 1999 ha aperto la nuova sede dello Studio in viale Carso a Roma.

E’ Cassazionista dal 2005.

E’ stato Vicepresidente della XXI° Commissione per gli esami di Avvocato Sessione 2007 dell’Ordine degli Avvocati di Roma-Ministero della Giustizia.

Nel 2012 la Suprema Corte ha accolto un suo ricorso, recependone in sentenza la particolare interpretazione del possesso della casa coniugale da parte del coniuge non proprietario.

E’ stato Presidente supplente della VII° Commissione per gli esami di Avvocato Sessione 2013 dell’Ordine degli Avvocati di Roma-Ministero della Giustizia.

E’ stato per oltre dieci anni legale fiduciario di un primario gruppo assicurativo italiano nel ramo cessioni quinto dello stipendio (impostato dal Fondatore vent’anni prima con significativi risultati economici per la Compagnia).

E’ da oltre vent’anni legale fiduciario di un primario istituto previdenziale italiano, curandone il contenzioso immobiliare e previdenziale.

Ha curato il contenzioso di quattro compagnie assicurative in l.c.a..

E’ legale fiduciario di un primario gruppo industriale italiano, specializzato in ecologia e bonifica terreni contaminati, per il quale, nel 2010, ha chiuso una significativa transazione con il più prestigioso studio internazionale statunitense.

Nel 2015, previo relativo delicato giudizio di disconoscimento, ha ottenuto una dichiarazione giudiziale di paternità in un caso che, per la straordinaria difficoltà probatoria in materia di accertamenti genetici ed ematologici e per le particolari soluzioni adottate, rappresenta a tutt’oggi un “unicum” significativo nella casistica giurisprudenziale.

E’ legale fiduciario di primaria compagnia assicurativa nazionale.

Ha svolto la funzione di Presidente di Collegi Arbitrali di Federazioni Sportive affiliate al C.O.N.I..

Ha curato la fondazione di A.S.D.-Associazioni Sportive Dilettantistiche. E’ stato più volte Consigliere di un Circolo Sportivo Storico di Roma. Attualmente è Consigliere di una A.S.D. di Polo affiliata alla più grande Polisportiva d’Europa ed alla F.I.S.E..

E’ Presidente dell’Associazione Forense Giustizia e Bellezza che mira alla tutela della Professione ed alla formazione dei giovani Avvocati.

E’ Segretario dell’Associazione Riconoscere la Bellezza, portatrice di una proposta di modifica dell’art.1 della Costituzione, cui aderiscono oltre cento tra Onorevoli e Senatori di tutti gli schieramenti politici.

E’ stato Presidente della IX° Sottocommissione Esame Avvocato Sessione 2016 dell’Ordine degli Avvocati di Roma-Ministero della Giustizia.

Il 14 dicembre 2018 è stato premiato dall’Ordine degli Avvocati di Roma per i venticinque anni di ininterrotta attività forense.

Nel 2020 ha chiuso una successione ereditaria plurisoggettiva con reintegra di legittima, di particolare complessità anche sotto il profilo fiscale e significativo risultato economico/patrimoniale per il patrocinato.

Nel corso della sua attività ha quotidianamente seguito la preparazione dei propri Praticanti Avvocati, i quali hanno tutti brillantemente superato l’esame di abilitazione.

Polizza professionale Ass.ni Generali s.p.a. n.252740613.

                                                        Compiere un passo senza usare i piedi.